22 aprile 2011

Deodorante cremino anche per me!!

Circa 3 settimane fa ho finito il deodorante...
Embè? ...Direte voi...No dai, leggete che questo post potrebbe esservi utile!
L'unico deodorante con cui mi trovo bene è l'Invisible Dry in stick di Dove, ma prima di recarmi al supermercato ad acquistarne una nuova confezione, ho deciso di provare a fare un deodorante fai da te!!
Avevo sentito nominare tantissime volte, un certo "deodorante cremino", ma mai mi ero soffermata a leggerne gli ingredienti o il procedimento per realizzarlo.
Quando l'ho fatto, ho scoperto che la ricetta è veramente semplice, talmente semplice che i quattro (solo quattro) ingredienti necessari, non vanno nemmeno dosati con la bilancia!!
Mi sono messa subito all'opera e posso dirvi che, il tempo di realizzazione è di circa 15 minuti.
Prima di passare a dirvi la ricetta per intero, vi voglio dire che ho utilizzato questo deodorante, tutti i giorni, per 3 settimane consecutive e lo trovo ottimo!
All'inizio ero un po' titubante, e la prima mattina in cui l'ho usato stavo un po' in ansia, col terrore di trovarmi con l'ascella "stanca" dopo poco. Invece niente, è veramente efficace! E posso dirlo con certezza perché l'ho testato nelle giornate di caldo estivo dei primi giorni di aprile! Con mio sommo stupore e piacere posso dire di aver trovato una valida alternativa al mio deodorante abituale!! Se vi va di provarlo, ecco cosa vi serve:

- burro di karitè 2 cucchiaini
- bicarbonato 1 cucchiaino
- amido di mais 1 cucchiaino
- olio di mandorle q.b.


Per quanto riguarda le quantità, posso dire che indicativamente sono amido e bicarbonato in parti uguali. L'olio di mandorle o a scelta un olio leggero che avete in casa, serve per ammorbidire e far amalgamare gli ingredienti polverosi, dunque ne basta poco e lo potete aggiungere a occhio. Di burro di karitè ne ho messo un po' in più, circa due cucchiaini.

Procedimento:
Ho messo il burro di karitè in una ciotola e l'ho fatto sciogliere nel microonde. Poi ho aggiunto amido e bicarbonato. Ho mescolato ed aggiunto l'olio di mandorle. Come ingrediente facoltativo io ho usato qualche goccia di olio essenziale di limone. Vanno bene anche quello di lavanda, menta, ylang ylang.
Tenete presente che il composto, una volta raffreddato, diventerà più solido.
Il mio ha una consistenza abbastanza solida, per dire...se rovescio il vasetto della crema in cui l'ho messo, il deodorante rimane al suo posto...ma una volta prelevato con le dita, si scioglie con il calore della pelle.
Io sono davvero soddisfatta del mio deodorante cremino e ringrazio, chiunque sia, l'inventore della ricetta!
Piccola, ma importante, avvertenza: ad alcune persone, forse a chi ha la pelle più delicata e sensibile, il bicarbonato ha dato qualche problema di irritazione cutanea.  A me personalmente non ha creato nessun tipo di fastidio. Vi lascio qualche foto della mia creaturina!!




Ciao e alla prossima!!

1 Commenti:

LaDamaBianca ha detto...

Sono anni che ne sento parlare, penso sempre di farlo e poi alla fine non lo faccio mai. Mi sa che prima o poi, per sfinimento, lo provo.